Biscotti farciti

Dopo essermi concessa un lungo periodo di vacanza, in cui mi sono dedicata pienamente alle mie due uniche figliolette, eccomi di nuovo qui, più carica e piena di idee per la nuova stagione che si sta avvicinando. Durante la nostra permanenza in un grazioso bed & breakfast, sul mare di Isola di Capo Rizzuto, ci venivano offerti a colazione diversi pasticcini, fatti in casa dalla signora Giovanna, che oltre a questi, preparava anche ottimi pranzetti a base di prodotti locali tipici. Tra questi pasticcini, quelli che hanno subito conquistato le mie figlie, sono stati dei semplicissimi biscotti ripieni di crema di cioccolato e nocciola ( quella notoriamente pubblicizzata ), come era ovvio che fosse. Sfido qualsiasi bambino a non gradire un biscotto alla n…lla! Da lì è partita immediatamente la richiesta : -Dai mamma ce li prepari anche tu quando torniamo a casa ? -. Così, al rientro dalle vacanze, mi sono subito messa alla ricerca della ricetta che si potesse avvicinare a quei biscotti. Un bel giorno, per colazione, le mie figlie si ritrovano davanti un vassoio con questi biscottini, e l’espressione che mi ha fatto teneramente sorridere è stata : -Mamma, i biscotti della vacanza !-. La versione che vedete nella foto, però è quella con ripieno di marmellata alle ciliege e marmellata di arancia, per un gusto più adulto, garantisco buonissima !


Ed ecco la ricetta:
Ingredienti: 125gr di burro, 100gr di zucchero, 150gr di farina, 1 uovo, 1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere, 1 pizzico di sale, marmellata o crema a piacere, zucchero a velo

Amalgamate il burro ammorbidito con lo zucchero, l’uovo sbattuto, la farina, un cucchiaino di lievito e un pizzico di sale. Impastate e spianate la pasta con il matterello ritagliando tanti biscotti della vostra forma preferita effettuando altri piccoli stampi all’interno di ogni biscotto. Infornate a 180 C per 20 minuti. Fate raffreddare i biscotti e spalmateli con la marmellata. Uniteli e riempite ancora di marmellata il buco centrale. Effettuate una leggera pressione in modo che le due parti si “incollino” tra di loro. Spolverizzate con zucchero a velo.

Annunci